• Home
  •  > Notizie
  •  > San Donà, addio alla fondatrice della Croce Rossa Mariapia Briganti

San Donà, addio alla fondatrice della Croce Rossa Mariapia Briganti

Negli anni ’80 diede avvio ai primi i corsi per i volontari e fece nascere la sezione femminile. Giovedì 12 maggio i funerali

SAN DONA’. Lutto alla Croce Rossa di San Donà, si è spenta a 82 anni Mariapia Briganti in Modenese, la fondatrice del gruppo dei volontari della città. E' spirata all'ospedale di San Doonà e ieri i volontari hanno appreso della sua scomparsa manifestando il sentito cordoglio alla sua famiglia.

Donna elegante e volitiva, la signora Mariapia è stata la volontaria che negli anni ’80 aveva dato vita all'originario gruppo dei volontari del soccorso di San Donà. E da allora non si era più fermata, dandosi sempre da fare e stimolando nuove iniziative che avevano coinvolto tante donne.

Una volontaria che sentiva nel profondo si se stessa la sua missione. Moglie e mamma molto attaccata alla sua famiglia, dedicava tutto il tempo libero alle iniziative dei volontari ed erasempre presente, pronta anche ad affrontare temi si attualità legati alla comunità cittadina. Aveva una grande capacità di coinvolgere le persone e amava tanto il dialogo, la condivisione delle esperienze. Brillante e colta, sapeva affrontare ogni argomento con tanta passione e coinvolgimento.

La Croce Rossa di San Donà è ora vicina alla famiglia Modenese nel momento di profondo dolore e parteciperà alle esequie con una delegazione e con la bandiera della sezione, quindi una rappresentanza di volontari in divisa. Questo per testimoniare il rispetto e il cordoglio sincero per la sua scomparsa. I funerali saranno celebrati oggi alle 16 nel Duomo di San Donà.

«Se non fosse stato per la determinazione di Mariapia Modenese» hanno commentato ieri dopo aver saputo della sua scomparsa «forse oggi il Comitato di San Donà di Piave non esisterebbe».

Numerosissime le testimonianze di affetto da parte di chi ha avuto la fortuna di conoscerla e lavorare con lei in tanti anni di volontariato in prima linea, apprezzandone la generosità, la forza e il coraggio di guardare sempre avanti.

Mariapia Briganti lascia il marito Ampelio, le figlie Barbara e Valentina con gli adorati nipoti e i parenti. La famiglia ha chiesto che eventuali offerte siano devolute al Piccolo Rifugio di San Donà. —

Pubblicato su La Nuova Venezia