• Home
  •  > Notizie
  •  > Schianto in A4 a San Stino, è morto Stefano Crosara

Schianto in A4 a San Stino, è morto Stefano Crosara

Col suo autocarro stava percorrendo il tratto di A4 in direzione Trieste tra l’ingresso di San Stino e Portogruaro quando il suo motocarro si è trovato schiacciato tra due mezzi pesanti, guidati da due autisti rimasti illesi

CHIONS/SAN STINO. Non ce l’ha fatta Stefano Crosara, 34 anni, padre da tre mesi di una bambina, rimasto coinvolto ieri pomeriggio in un terrificante incidente in autostrada A4.

È morto questa notte, giovedì 16 giugno 2022, alle 2 circa. 

Crosara era originario di una altra frazione di Chions, ovvero Taiedo, al confine con San Vito al Tagliamento la città in cui era nato il 24 febbraio 1988.

Era un dipendente della Menardi di Sesto al Reghena, località Marignana.

Col suo autocarro stava percorrendo il tratto di A4 in direzione Trieste tra l’ingresso di San Stino e Portogruaro quando il suo autocarro si è trovato schiacciato tra due mezzi pesanti, guidati da due autisti rimasti illesi. Della dinamica si occupa la Polstrada di Venezia in collaborazione con la Procura di Pordenone.

Soccorso tempestivamente Stefano era andato in arresto cardiaco ma poi il cuore aveva ripreso a battere. Poi il trasporto a Mestre in elicottero, il ricovero in rianimazione e un disperato intervento chirurgico che non ha sortito gli effetti sperati. Troppo gravi le ferite riportate nello schianto

Chions piange una nuova vittima. Mentre sulla A4 compare una nuova croce. Stefano come Diego Inversi, il 33enne di Spilimbergo deceduto a Cessalto in A4 al ritorno da una serata di ballo il 25 aprile.

Pubblicato su La Nuova Venezia