• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto Cherubino Tiozzo titolare da mezzo secolo del camping Paradiso

Morto Cherubino Tiozzo titolare da mezzo secolo del camping Paradiso

SOTTOMARINa

Mondo del turismo in lutto per l’improvvisa scomparsa di Cherubino Tiozzo Meo Ambrosi, 72 anni, titolare da oltre cinquant’anni del camping Paradiso di via Barbarigo. La notizia ieri ha sconvolto tutto il settore balneare dove Tiozzo era conosciuto e stimato. L’uomo aveva fondato il campeggio nel 1969 assieme ai tre fratelli, ma da qualche tempo aveva preso in mano l’intera attività assieme ai due figli, Stefano ed Elisa, e alla moglie Anna, ristrutturando il campeggio e arricchendolo anche con uno stabilimento confinante. Un campeggio a conduzione familiare, di dimensioni contenute, con una clientela fidelizzata che negli anni ha stretto anche legami di amicizia con la famiglia Tiozzo.

L’improvvisa scomparsa del capostipite ha fatto velocemente il giro della città e le telefonate ai figli si sono moltiplicate. «Siamo sconvolti», spiegano Elisa e Stefano, «È stata una cosa improvvisa. Papà era un gran lavoratore, una persona dedita alla sua famiglia. Adorava i nipotini e il suo lavoro». Il direttivo dell’associazione Cisa camping ieri si è stretto attorno alla famiglia con parole di conforto e di stima per Cherubino Tiozzo. I funerali saranno celebrati nella chiesa del Buon Pastore, probabilmente domani. —

Pubblicato su La Nuova Venezia