• Home
  •  > Notizie
  •  > Schianto contro un camion sulla Romea, ecco chi era la vittima

Schianto contro un camion sulla Romea, ecco chi era la vittima

Maria Pia Donegà, 63 anni,era al volante dell’auto finita fuori strada, tornava da scuola. A fine anno sarebbe diventata nonna

CAMPAGNA LUPIA. Schianto mortale ieri verso le 13 fra un’auto e un camion sulla Romea a Lova di Campagna Lupia, poco distante dal confine con Rosara. A perdere la vita Maria Pia Donegà, 63 anni di Rosara, insegnante alle scuole elementari Grimani di Marghera.

Proprio da lì stava tornando il 13 ottobre quando lungo la statale 309, forse a causa di una manovra azzardata, ha perso la vita. Subito dopo l’incidente, la strada è stata chiusa e poi regolata con un senso unico alternato. Si sono formate code chilometriche nelle due direzioni.

L’insegnante, a bordo della sua Peugeout 2008 di colore bianco, stava viaggiando in direzione Chioggia. Stando ai primi accertamenti, avrebbe compiuto un sorpasso azzardato, forse tradita da una disattenzione.

Ha invaso la corsia opposta dove stava transitando da Chioggia verso Mestre un autoarticolato carico di laminati di ferro. Il camionista, quando ha visto l’auto davanti a sé, ha sterzato. La manovra non ha purtroppo evitato il terribile impatto.

Il camion è finito nel fossato sotto il piano stradale della Romea. Anche la Peugeot è andata fuori dalla carreggiata dopo aver perso un pezzo di motore.

Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto sono arrivati i pompieri dalle caserme di Mira e Mestre, i carabinieri della Compagnia di Chioggia e della caserma di Campagna Lupia e il personale del Suem 118. Subito ci si è resi conto che per la 63enne c’era poco da fare. I traumi a causa dell’impatto sono stati letali.

Al medico del Suem non è restato altro che constare il decesso. I pompieri nel frattempo hanno aiutato il camionista ad uscire dal mezzo poiché era rimasto bloccato nell’abitacolo. L’uomo ha riportato solo contusioni e ferite lievi.

Il marito di Maria Pia Donegà è arrivato sul luogo dell’incidente appena saputo cosa era successo alla consorte.

Pesanti le conseguenze sulla viabilità. Inizialmente la Romea è stata chiusa, poi è stata riaperta con un senso unico alternato. La situazione è tornata alla normalità solo verso le 16.

Le code sono state di 2-3 chilometri sia verso Mestre che verso Chioggia. I mezzi sono stati posti sotto sequestro dall’autorità giudiziaria. Il camion finito fuori strada è stato rimosso nella notte per evitare ulteriori disagi alla viabilità. Non sono mancati i commenti sui social per l’ennesimo incidente che dimostra la pericolosità della statale Romea. Da anni si chiedono interventi di messa in sicurezza, ma i lavori promessi, fanno notare in molti, vanno a rilento.

LA GRIMANI IN LUTTO

«La notizia della morte di Maria Pia Donegà ci sconvolge. Era una persona dolcissima che legava tantissimo con i bambini a cui insegnava. I piccoli erano già affezionatissimi a lei, nonostante le poche settimane di lezione. Una rappresentanza della scuola andrà sicuramente al funerale».

A spiegarlo sono Marisa Zanon, preside alla scuola elementare Grimani di Marghera, e Flavia Raspati, vicaria. «Maria Pia», spiega Raspati, «aveva insegnato in diverse scuole prima di assumere la cattedra di ruolo quest’anno come insegnante di sostegno. Era una persona molto dolce con i bimbi ed era sempre pronta ad aiutarli. Aveva lavorato in Riviera, tra cui a Fossò. Quando abbiamo saputo cosa è successo siamo rimasti sconvolti».

Donegà si occupava di potenziare l’offerta formativa della classe. Ora le altre insegnanti dovranno spiegare ai 21 bimbi della IID della Grimani cosa è successo.

A fine anno Maria Pia Donegà sarebbe diventata nonna: un evento, la nuova vita in famiglia, che la donna attendeva con gioia. Originaria di Milano, con il marito Franco Andreula aveva vissuto prima in Lombardia, poi a Chioggia e da una quindicina d’anni a Rosara di Codevigo. La coppia ha due figli, Alessandro e Florise.

La notizia si è diffusa nel pomeriggio in paese. Nelle prossime ore, non appena il pubblico ministero rilascerà il nulla osta, la famiglia potrà organizzare l’ultimo saluto a Maria Pia. 

L’ALTRO INCIDENTE

Nel pomeriggio di passione lungo la Romea anche un altro incidente all’altezza di Sant’Anna, per fortuna con conseguenze decisamente meno importanti, ha comunque bloccato la statale. Nei pressi del semaforo della frazione, due mezzi pesanti si sono tamponati, innescando un’altra serie di disagi alla circolazione. Non ci sono state praticamente conseguenze per gli autisti, ma i due mezzi danneggiati hanno ostacolato la circolazione. All’origine del tamponamento forse una frenata brusca per evitare il semaforo rosso.

Pubblicato su La Nuova Venezia