• Home
  •  > Notizie
  •  > Morì dopo l’aggressione attesa la sentenza per la morte di Forza

Morì dopo l’aggressione attesa la sentenza per la morte di Forza

CAVARZERE

È attesa per mercoledì prossimo la sentenza sul caso della morte dell’anziano di Cavarzere, Armando Silvano Forza di 79 anni avvenuta nel dicembre del 2018. L’anziano morì dopo una colluttazione con un avventore del bar ristorante “Al Pescatore” a Cavarzere. Mercoledì 21 ottobre davanti al giudice Marta Paccagnella del Tribunale di Venezia si terrà l’udienza con rito abbreviato per il 60enne Guerrino Sambin, accusato di essere responsabile della morte dell'anziano. L'uomo è difeso dall'avvocato Marco Zampini che chiederà chiarimenti sulla perizia medico legale del Tribunale. L’accusa per Sambin è di omicidio preterintenzionale: cioè non voleva uccidere ma le sue azioni hanno portato indirettamente alla morte di Forza (che aveva gravi patologie cardiache per il quale era stato operato). Ad ora sia la perizia medico legale depositata dalla famiglia Forza come quella della Procura confermano il nesso di causa tra l’aggressione e la morte dell’anziano: l’uomo non è stato ucciso dagli spintoni o botte , ma l'infarto potrebbe essere stato provocato dallo stress per l' aggressione. «Ho chiesto che nell’udienza con rito abbreviato che si terrà mercoledì», spiega l'avvocato Marco Zampini , «di poter fare delle domande di chiarimento al medico patologo incaricata dal Tribunale di Venezia, la dottoressa Rossella Snenghi, circa le cause che hanno portato al decesso di Armando Silvano Forza».

La vittima, ex operaio metalmeccanico alla Toffac di Piove di Sacco, in passato aveva gestito un circolo di tiro al piattello. Aveva avuto alcuni interventi di by pass. Dal figlio della vittima Davide Forza un commento: «Speriamo che sia fatta finalmente giustizia per la morte di mio papà» .

Non è escluso comunque che mercoledì si arrivi direttamente alla sentenza, visto che il processo si svolge con rito abbreviato . —

Alessandro Abbadir

Pubblicato su La Nuova Venezia