Chiese in Provincia di Venezia - città di : Chiesa di Santa Maria della Neve

Chiesa di Santa Maria della Neve
S. Maria della Neve

VENEZIA
via Foresto - Foresto, Cona (VE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa della Madonna della Neve in Foresto, risale alla seconda metà del '600. La chiesa venne restaurata più volte nel Novecento, l'ultimo restauro radicale risale al 2009. La facciata principale, in stile neoclassico, è ornata semplicemente da una lunetta e da due finestre laterali, ed è scandita con quattro lesene ioniche oltre al timpano triangolare decorato con dentelli e cornici. Internamente la chiesa è sobria e candida, e dispone di un'aula rettangolare terminante con un'abside... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa della Madonna della Neve in Foresto, risale alla seconda metà del '600. La chiesa venne restaurata più volte nel Novecento, l'ultimo restauro radicale risale al 2009. La facciata principale, in stile neoclassico, è ornata semplicemente da una lunetta e da due finestre laterali, ed è scandita con quattro lesene ioniche oltre al timpano triangolare decorato con dentelli e cornici. Internamente la chiesa è sobria e candida, e dispone di un'aula rettangolare terminante con un'abside incassata impreziosita dall'arco 'trionfale', mentre lateralmente si aprono due cappelle con altari su nicchie.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso ovest, è del tipo a capanna con fronte monofastigiato. Essa è realizzata da una parete di fondo lineare, sulla quale spiccano quattro lesene ioniche su piedistalli, e queste sostengono una piccola cornice. Sul sovrastante frontone si trova il timpano triangolare, decorato con dentelli e cornici, e al centro del quale si trova un oculo, chiuso con crocette in laterizio. Nella fascia centrale della facciata, delimitata dalle lesene, si trova il portale, circondato con cornici lineari. Questo portale è rialzato di un gradino dalla quota del piazzale, e sormontato dallo stemma vescovile e dalla lunetta vetrata. Invece sulle fasce laterali sono presenti delle finestre rettangolari, dotate di inferriate metalliche. Sulla sommità del timpano vi è una piccola croce metallica. Il fondo della facciata è tinteggiato di rosa, mentre le parti architettoniche sono bianche.

Pianta

La chiesa dispone di un'unica aula liturgica di forma rettangolare terminante con un una piccola abside incassata di forma quadrata, con stalli del coro ai lati e con chiusura del fondo rettilinea. La separazione tra la zona dei fedeli e quelle presbiteriale, è maggiormente impreziosita dall'arco 'trionfale' a tutto sesto con chiave di volta, sorretto da lesene doriche. L'ingresso all'aula avviene tramite una piccola bussola sul lato ovest, mentre ai lati dell'aula si aprono due piccole cappelle con altari su nicchie.

Struttura

La muratura portante della chiesa è realizzata in mattoni pieni, con spessore costante per tutta l'altezza della parete, ed è intonacata e tinteggiata sia all'esterno che all'interno. Sui lati dell'aula si trovano delle piccole nicchie, costituite da archi a tutto sesto e con voluta in chiave di volta e sorretti da lesene doriche; queste cappelle sono dedicate ai Santi e sono realizzate con edicole in marmi policromi con sovrastante frontone centinato risaltato. Le murature laterali dell'abside presentano delle cornice, queste sono il prolungamento dei capitelli dorici dell'arco trionfale, mentre la muratura di fondo dispone di due finestre monofore in vetro policromo. La parete di fondo dell'aula ospita, ai lati dell'arco 'trionfale', due nicchie con statue di santi. L'aula è illuminata naturalmente da quattro finestre rettangolari presenti ai lati, più altre due e una lunetta presenti nella parte d'ingresso. L'aula ha intradosso di copertura piano, decorato con cornici sull'attaccatura delle pareti. Anche l'abside presenta una copertura piana, e questa è decorata con un tondo centrale e con cornici.

Coperture

La copertura esterna dell'aula, dell'abside e delle cappelle, sono a doppia falda inclinata con rivestimento in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della chiesa è in lastre di marmo bianco e rosso di Verona con posa a scacchiera e a losanga; mentre quella dell¿abside, rialzato rispetto all'aula da due gradini, è realizzata interamente con candido marmo bianco.

Elementi decorativi

La parete di fondo dell'abside è impreziosita dell'altare maggiore, realizzato con un'edicola con frontone centinato risaltato e contenente la pala d'altare, ma anche il ciborio, mentre ai lati dell'altare si trovano due monofore in vetro policromo di pregiata fattura, il tutto sovrastato dal baldacchino aereo il legno dorato. La parete di fo

1662 - 1662 (completamento intero bene)

La chiesa, costruita dai patrizi veneti Civran e Foscarini, venne eretta in parrocchia il 21 aprile 1662 dal vescovo F. Grassi.

1942 - 1977 (restauro intero bene)

La chiesa venne restaurata più volte nel Novecento: sulla fine del primo quarto, nel 1942 e nel 1977.

2007 - 2009 (restauro intero bene)

L'ultimo restauro radicale risale al 2007-2009.

Mappa

Cimiteri a VENEZIA

Via Del Cimitero Mira (Ve)

Via Roma Fosso' (Ve)

Via Agnolina San Michele Al Tagliamento (Ve)

Onoranze funebri a VENEZIA

Via Trento E Trieste 2 Cavarzere

Sestiere Cannaregio 4610 Venezia