Chiese in Provincia di Venezia - città di : Chiesa di Sant'Anna e San Gaetano

Chiesa di Sant'Anna e San Gaetano

VENEZIA
Bruno Maderna - Sant'Anna di Chioggia, Chioggia (VE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La chiesa di Sant'Anna, costruita nel 1973 in stile contemporaneo, ha la caratteristica di avere nella facciata principale una copertura del tipo a salienti, con falde sorrette da tre grandi travi in calcestruzzo, e nella parete centrale arretrata una grande vetrata. Internamente la chiesa presenta una pianta del tipo ogivale, con muratura perimetrale alternata da setti murari e pilastri in calcestruzzo. Anche l'articolata struttura di copertura è realizzata con travi di calcestruzzo... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Sant'Anna, costruita nel 1973 in stile contemporaneo, ha la caratteristica di avere nella facciata principale una copertura del tipo a salienti, con falde sorrette da tre grandi travi in calcestruzzo, e nella parete centrale arretrata una grande vetrata. Internamente la chiesa presenta una pianta del tipo ogivale, con muratura perimetrale alternata da setti murari e pilastri in calcestruzzo. Anche l'articolata struttura di copertura è realizzata con travi di calcestruzzo armato.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso est, è del tipo a salienti (successione di falde poste a differenti altezze e che rivelano sul fronte le dimensioni dell'ambiente retrostante), e nell'apice si mostra una croce metallica. Queste falde hanno pendenze diverse e sporgono dalla muratura di fondo. Esse sono rivestite nell'intradosso con listelli di marmo bianco, e sono sorrette da tre grandi travi in calcestruzzo armato aggettanti anch'esse frontalmente. Il fronte della facciata, interamente rivestito con piastrelle rettangolari di ceramica, è tripartito attraverso lesene verticali in listelli di marmo, e la parte centrale è arretrata rispetto a quelle laterali. Nella parete arretrata è presente un'immagine di Sant'Anna e di Maria, e più sopra si trova anche una grande vetrata con annesso il rosone. Nelle pareti avanzate sono presenti delle finestre trapezoidali poste nell'attacco con la copertura. La facciata è completata da una serie di crepidine basamentali che portano al portone in legno massiccio. Questo è riparato con una pensilina di protezione, interposta tra le porzioni di fronte sopravanzate.

Pianta

La configurazione planimetrica della chiesa è simile a quella ogivale, con l'altare collocato nella zona rigonfia. In questa zona, rialzata rispetto alla quota dell'aula con cinque gradini di marmo rosso e venature bianche, si trova anche l'abside; la cui chiusura della parete di fondo è a forma di cuspide mentre lateralmente ci sono anche due cappelle semicircolari. La chiesa dispone di un'unica aula liturgica, con la particolarità che i pilastri laterali creano, dalla metà dell'aula in poi, due piccoli corridoi che conducono ad ambienti di servizio. L'ingresso principale avviene dal lato est, attraverso una una nicchia in muratura arretrata rispetto al fronte, e che permette l'entrata principale, dal portone maggiore in legno massiccio, ma anche l'entrata secondaria, dai due ingressi laterali posti sui lati minori della nicchia stessa.

Struttura

La struttura della chiesa è realizzata con un'ossatura portante di travi e pilastri con rastremazione imoscapo in calcestruzzo armato, mentre la muratura di tamponamento è realizzata con uno spessore costante per tutta l'altezza della parete, e questa muratura in corrispondenza dell'ingresso dell'aula si frantuma in una serie di 'setti', che affiancati tra di loro creano degli squarci verticali di luce vetrata, invece nella parte finale dell'aula la muratura assume una forma ogivale. Questa muratura è rifinita di intonaco granulare color ocra su tutta l'aula, mentre quella dell'altare e delle cappelle sono rifinite con listelli lapidei. Sulla parete concava dell'abside, è presente un doppio quartetto di finestre rettangolari, alcune delle quali dipinte con figure sacre, mentre sui lati dell'aula le finestre rettangolari degradano di altezza, infine quelle sui corridoi sono a nastro in vetro policromo. L'intradosso di copertura della chiesa è costituito da una struttura di travi maggiori inclinate, in calcestruzzo armato a doppia falda, e sulle quali si appoggia una struttura secondaria costituita da putrelle in acciaio. Il restante tamponamento è in travetti di latero-cemento con pignatte in laterizio rifinite con intonaco tinteggiato. (recentemente una parte dell'intonaco e delle pignatte è crollata, ma attualmente è stata risistemata).

Coperture

L'estradosso della copertura della chiesa è costituita da una struttura a doppia falda con una depres

1971 - 1973 (completamento intero bene)

La posa della prima pietra avvenne nel 1971, mentre la consacrazione nel 1973. Una lapide, murata all'esterno, ricorda i due momenti. La chiesa sorge accanto a quella antica settecentesca.

Mappa

Cimiteri a VENEZIA

Viale San Marco Marcon (Ve)

Viale Della Rimembranza Salzano (Ve)

Via Martiri 250 Musile Di Piave (Ve)

Onoranze funebri a VENEZIA

Via Nazionale 96 30034 Mira

Via Roma 100 Salzano

Via Miranese 155/A Venezia