Chiese in Provincia di Venezia - città di : Chiesa di Sant'Antono di Padova

Chiesa di Sant'Antono di Padova
S. Antono di Padova

VENEZIA
via Dolfina 51 - Dolfina, Cavarzere (VE)
Culto: Cattolico
Diocesi: Chioggia
Tipologia: chiesa
La piccola chiesa di Sant¿Antonio del secondo quarto del '900 sorge al centro del borgo di Dolfina; è suggestiva, nel suo piccolo, e degna di interesse storico. La chiesa presenta una facciata principale, scandita da quattro semipilastri corinzi e da un rosone centrale. Essa ha un impianto a croce latina e termina con un'abside ottagonale con chiusura della parete di fondo in 5/8 di lato. L¿edificio è fortemente lesionato a causa di cedimenti strutturali che interessano la facciata... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La piccola chiesa di Sant¿Antonio del secondo quarto del '900 sorge al centro del borgo di Dolfina; è suggestiva, nel suo piccolo, e degna di interesse storico. La chiesa presenta una facciata principale, scandita da quattro semipilastri corinzi e da un rosone centrale. Essa ha un impianto a croce latina e termina con un'abside ottagonale con chiusura della parete di fondo in 5/8 di lato. L¿edificio è fortemente lesionato a causa di cedimenti strutturali che interessano la facciata sud.

Facciata

La facciata principale della chiesa, rivolta verso sud, è del tipo a capanna monofastigiato. Essa è composta da una muratura di fondo intonacata in rosato, dalla quale risalta una cornice con forma di serliana. Quest'ultima è realizzata con quattro semipilastri con capitelli corinzi che sorreggono una trabeazione ininterrotta. Al centro dell'arcatura è presente un piccolo rosone decorato a raggiera con tondi e petali. Il fronte risulta sopraelevato rispetto all'aula retrostante e rifinito alla sua sommità con una modanatura sporgente e nel cui vertice trova collocazione una croce in metallo. La facciata è completata con il portale d'ingresso con timpano triangolare superiore.

Pianta

La chiesa presenta un impianto a croce latina, costituita da un piccolo transetto e da un'unica navata centrale, quest'ultima termina con un'abside con chiusa della parete di fondo in 5/8 di lato e separata dal transetto stesso tramite un arco trionfale a forma di Serliana, il quale racchiude alla base anche una grata del coro con balaustrini in marmo bianco. L¿altare maggiore, è evidenziato da un'edicola con fronte centinato con cornice risaltata, ed è collocato a ridosso della parete nord dell'abside, nonché rialzato con tre gradini rispetto alla zona presbiteriale. L¿ingresso principale posto sul lato sud è mediato da una bussola in legno, ma è presente anche un accesso laterale sul lato sinistro del transetto.

Struttura

La muratura della chiesa è realizzata in mattoni pieni, con spessore costante per tutta l'altezza della parete, ed è intonacata internamente di bianco ed esternamente di rosato. Sulla muratura sono inserite rispettivamente: tre finestre centinate sui lati dell'aula-navata, trifore in vetro policromo sui bracci del transetto, finestrelle centinate e vetrate con lastre in alabastro sull'abside, e il rosone vetrato con lastre di marmo alabastro sulla parete d'ingresso. Il podio d'altare è separato dall¿aula mediante una transenna a forma di ¿Serliana¿ e con colonne corinzie. Strutture di orizzontamento L'intradosso di copertura della chiesa e del transetto è piano, irrigidito con tre travi ribassate, mentre quella dell'abside è coperta con cinque vele a raggiera dipinte e con colomba sul tondo centrale.

Coperture

La copertura esterna della chiesa e del transetto è a doppia falda inclinata con rivestimento in coppi di laterizio, mentre quella dell¿abside è a base ottagonale con rivestimento in coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della chiesa è in lastre di marmo bianco e rosso di Verona disposte in diagonale, mentre quella dell¿abside è a losanga di lastre di marmo rosso con fasce bianche e inserti di marmo nero.

Elementi decorativi

All¿interno della chiesa è presente sulla copertura ottagonale dell¿abside un affresco rappresentante la colomba dello Spirito Santo. L¿altare maggiore è in marmo, con tabernacolo e inserti policromi, e racchiuso da un'edicola. Le due finestre a lunetta dell¿abside ed il rosone centrale della facciata sono vetrati con lastre in alabastro di spessore ridotto.

XVIII sec. - XVIII sec. (preesistenze carattere generale)

Il primo oratorio, costruito per volontà dei patrizi veneti Dolfin, risaliva al Settecento.

1938 - 1955 (completamento intero bene)

La chiesa attuale fu costruita dalla famiglia Malvezzi nel secondo quarto del Novecento. Fu elevata a parrocchia dal vescovo G. B. Piasentini nel 1955.

Mappa

Cimiteri a VENEZIA

Via Noghera Ceggia (Ve)

Via Boschi Martellago (Ve)

Via Iv Novembre Scorze' (Ve)

Onoranze funebri a VENEZIA

Castello 6487 30122 Venezia

Via Riviera Del Brenta 53 Fiesso D'artico

Via Porto Menai 42 Mira