• Home
  •  > Notizie
  •  > Lutto a Camponogara, carrozziere muore a 35 anni dopo lunga malattia

Lutto a Camponogara, carrozziere muore a 35 anni dopo lunga malattia

Nicola Casagrande aveva lavorato per anni in Riviera, ora era ricoverato a Padova. Giovedì sarà celebrato il funerale

CAMPONOGARA. Muore a 35 anni a causa di una grave malattia epatica. Nicola Casagrande, residente a Camponogara, in paese era conosciuto da tutti. Aveva lavorato per parecchi anni come carrozziere in diverse aziende della zona della Riviera. Il 35 enne aveva tanti amici sia a Camponogara che in tutto il comprensorio. «La sua è stata una vita piuttosto travagliata», racconta mamma Chetti, affranta dal dolore. «Mio figlio ha avuto diversi problemi, conseguenza a volte, purtroppo, anche di scelte sbagliate. Come famiglia, gli siamo sempre stati vicini e abbiamo cercato di aiutarlo e dargli una mano in tutti i modi per affrontare le molte difficoltà che si è trovato ad affrontare. Purtroppo, negli ultimi tempi Nicola si è ammalato di una grave forma di epatite ed è stato ricoverato all’ospedale di Padova dove i medici hanno cercato di curarlo. Le sue condizioni però sono peggiorate e sabato scorso è morto».

La notizia, ieri pomeriggio, quando sono apparse le prime epigrafi a Camponogara, si è subito sparsa in paese. A Camponogara, infatti, Nicola aveva ancora tanti amici, anche se negli ultimi anni nella cittadina rivierasca stava poco. Tanti però se lo ricordano quando, ancora ragazzo, più di una decina di anni fa bazzicava le aree del patronato e dei locali del paese.

I funerali di Nicola Casagrande saranno celebrati giovedì 7 ottobre alle 10 nella chiesa di Santa Mari Assunta e San Prosdocimo a Camponogara, dove Nicola arriverà dall’obitorio di Padova. Lascia la mamma Chetti, il fratello Gianni con Valentina, i nipoti e Cristofer e Jacopo e anche tanti amici e conoscenti. Dopo l'estremo saluto, il 35enne verrà portato al cimitero di Spinea per la cremazione.

Pubblicato su La Nuova Venezia