• Home
  •  > Notizie
  •  > Venezia, cadavere in acqua nella notte dopo la vittoria dell’Italia. E’ un senzatetto campano

Venezia, cadavere in acqua nella notte dopo la vittoria dell’Italia. E’ un senzatetto campano

Un corpo che galleggiava in acqua è stato ritrovato la scorsa notte in un rio vicino a Campo San Polo. La sua morte non sarebbe collegata ai festeggiamenti per l’Italia come si era ipotizzato

VENEZIA. L'uomo trovato cadavere domenica notte in un canale di Venezia era   un senzatetto di 69 ani di origine campana, ed anche per questa ragione paiono perdere consistenza le ipotesi che la tragedia sia collegata ai festeggiamenti di ieri per la vittoria dell'Italia agli Europei.

Secondo gli investigatori, il decesso dell'uomo - probabile annegamento - farebbe pensare che si tratti di un fatto scollegato dalla serrata di baldoria post-Wembley.  Il corpo è stato ripescato verso le 2.30 della scorsa notte, quando da ormai tre ore erano in corso anche a Venezia festeggiamenti e scorribande dei tifosi per la vittoria degli azzurri.

Pubblicato su La Nuova Venezia