• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto Luigino Cazzagon ex campione di pugilato e anima del volontariato

Morto Luigino Cazzagon ex campione di pugilato e anima del volontariato

MIRA

Lutto nel mondo dello sport e del volontariato. È morto all’età di 82 anni Luigino Cazzagon, ex campione di pugilato e presidente di molte realtà sportive e di volontariato. Per il suo vasto impegno era stato nominato Cavaliere ufficiale della Repubblica. Viveva con la moglie Carla in via Albinoni a Mira Porte.

«Mio papà, dopo essere stato un campione nazionale di pugilato in gioventù», racconta la figlia Stefania, «aveva lavorato come magazziniere all’Italsider a Marghera. Essendo andato in pensione abbastanza presto, si è dedicato al mondo del volontariato e dello sport promuovendo l’attività fisica fra i giovani. Da qualche tempo si era ammalato di una grave forma di leucemia. Purtroppo venerdì è morto».

La notizia della scomparsa di Luigino Cazzagon ha scosso profondamente Mira dove viveva e dove tutti lo conoscevano. Cazzagon ha iniziato l’attività nel 1953 nella palestra di Marano, fino a diventare presidente della Federboxe regionale. «Mi sembra ieri quando, durante il consiglio comunale a marzo del 2012 con il sindaco Carpinetti, abbiamo premiato Luigino per la sua importante attività a favore dello sport e riconosciuta anche con la Stella dello Sport del Coni. Con lui se ne va un pezzo della nostra storia, una bella persona che rimarrà per sempre nei nostri ricordi», spiega l’assessore allo Sport Fabio Zaccarin. Anche il sindaco Marco Dori ha espresso cordoglio alla famiglia, così come il presidente della Federazione Pugilistica Italiana Flavio D'Ambrosi, a nome di tutto il movimento pugilistico nazionale.

I funerali di Luigino Cazzagon si terranno domani alle 15.30 nella chiesa di San Nicolò a Mira Taglio. Lascia la moglie Carla, la figlia Stefania, le sorelle Luigina, Luciana e Luisa, il genero e i nipoti Elia e Tobia. —

A. Ab.

Pubblicato su La Nuova Venezia